Devi variare la planimetria catastale o accatastare un nuovo edificio?

La variazione catastale DOCFA è una procedura che aggiorna le consistenze catastali di una unità immobiliare. Modifiche interne, cambio della destinazione, frazionamenti, fusioni, errate rappresentazioni grafiche e toponomastiche devono essere aggiornate presso L’Agenzia del Territorio. Le modifiche interne, non riconducibili ad errate rappresentazioni grafiche precedenti, e i cambi della destinazione, devono essere supportate da un titolo edilizio come D.I.A., comunicazione di lavori etc. La variazione catastale per opere interne va effettuata entro 30 giorni dalla fine dei lavori.

La pratica catastale PREGEO è una procedura che aggiorna i terreni, attraverso il rilievo celerimetrico, il tipo mappale e il frazionamento.

Si eseguono sia ricerche catastali di qualsiasi tipo sia pratiche DOCFA e PREGEO su tutto il territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *